LONG-LASTING LANDSCAPES
itinerari coreografici urbani

Focus_CITIES_stretta

 

Long-Lasting Landscapes è un progetto basato sulla relazione tra persone e luoghi attraverso la danza e i linguaggi del corpo. Il percorso degli itinerari è strutturato in molteplici tappe in cui si alternano creazioni artistiche di natura performativa a momenti partecipativi dove il pubblico diventa visitatore, spettatore e protagonista.

Gli itinerari offrono nuove prospettive di osservazione e nuovi modi di abitare gli spazi urbani mettendo in campo la corporeità. Ogni itinerario coreografico è unico perché sviluppato e pensato in stretta relazione al contesto che lo ospita.

Il progetto si propone di diffondere la danza contemporanea in luoghi non convenzionali stimolando una riflessione sul territorio e sulle sue risorse, attraverso interventi che portano ad esplorare il territorio tramite il vocabolario corporeo. La danza è di tutti e di tutti i luoghi, i quali a loro volta, impregnati di storia, di natura e di arte, sono fonte di conoscenza e stimolo per l’immaginazione e la creazione artistica. Questo pensiero è la base per la creazione di partiture coreografiche che traggono ispirazione dagli elementi architettonici, dalle geometrie, dalle sonorità, dalle opere d’arte, dalla storia e dagli abitanti che rendono unico un territorio e che andranno a costituire le tappe degli itinerari coreografici.

 

Un progetto ZONA K e Stanze

 

perfomance site-specific c/o luogo della città
In italiano – Durata 40 min.

Ingresso: 15,00 € (intero) / 10,00 € (ridotto under 30/over 65/gruppi)

 

ideazione e interpretazione: Dance Makers (Anna Altobello, Beatrice Bresolin, Ilaria Campagnolo, Marina Donatone, Giovanna Garzotto, Michela Lorenzano, Andrea Rampazzo, Silvia Sessi) con il sostegno di: CSC – Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa

 

Dance Makers è un gruppo di artisti della danza nato nel 2017 in seguito alla partecipazione a Dance Makers1, progetto organizzato dal CSC – Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa. Il gruppo è composto da danzatori, insegnanti, insegnanti Dance Well – movement research for Parkinson e coreografi. I Dance Makers hanno pensato e realizzato itinerari coreografici in spazi non convenzionali, attività di ricerca sulle pratiche coreografiche e restituzioni di spettacoli in occasione di B.Motion Danza Operaestate – Festival Veneto, Festival Ammutinamenti – Cantieri Danza e Gender Bender Festival. Hanno danzato in progetti a cura di Iván Pérez, James Batchelor e Silvia Gribaudi, e attualmente sono impegnati in una nuova creazione con il coreografo Andrea Costanzo Martini. Parallelamente continuano a realizzare spettacoli site-specific in musei e spazi urbani, e sono attivi nell’organizzazione di workshops per professionisti e non-professionisti.

EUTROPIA + VANITAS

Ultimo appuntamento con la rassegna di danza contemporanea “it’s a little bit messy”.

PROGRAMMA DELLA SERATA:

EUTROPIA
di MariaGiulia Serantoni
+
VANITAS
di Francesca Penzo.
+
Incontro “Fattoria Vittadini a confronto. Il tema dell’identità contemporanea e le sfide del futuro di questa realtà della Danza Milanese”.
Interviene Alessandro Pontremoli
+
Aperitivo per festeggiare tutti insieme i 10 anni del gruppo Fattoria Vittadini!

Prenotazioni: biglietti@zonak.it

DANZARE LA VITA

OBIETTIVI DEL CORSO

Percepire sé stessi e gli altri
Sciogliere le tensioni che bloccano l’ espressività del corpo e della voce
Ampliare le possibilità nel movimento
Migliorare la presenza in scena
Riconoscere i propri schemi motori  per esplorare nuove origini percorsi e memorie di movimento

INVENTARE E CREARE LA PROPRIA DANZA …

Info e prenotazioni Emanuela Passerini:
348.7517656 emanuelapasserini.bhumi@gmail.com

COS’è IL Body-Mind Centering® -BMC®  

La natura si organizza in pattern.
Anche in noi, che della natura siamo parte, si formano dei pattern.
La mente è come il vento e il corpo come la sabbia: se vuoi sapere come soffia il vento, puoi guardare la sabbia.

Bonnie Bainbridge Cohen

BMC è uno studio esperienziale che, attraverso la rieducazione del movimento e la riorganizzazione dei pattern, porta a una comprensione di come la mente si esprime attraverso il corpo e il corpo attraverso la mente.

Basato su fondamenti di anatomia, fisiologia, psicologia e sulla conoscenza dello sviluppo del movimento dal concepimento ai primi anni di vita, BMC fa uso di una varietà di principi teorico-funzionali e di pratiche nell’esplorazione di tutti i sistemi corporei, del respiro e della vocalizzazione, dei sensi e della dinamica percettiva, dell’arte del tocco delle mani e del movimento, fino al livello cellulare. Ha una vasta gamma di applicazioni: educazione e pratica del movimento, danza, yoga, bodywork, riabilitazione, psicoterapia, sviluppo infantile, educazione, musica, voce, arte, meditazione, arti marziali, atletica e altre discipline che coinvolgono l’insieme mente-corpo.

Emanuela Passerini
Body-Mind Centering® Practitioner
Somatic Movement Educator

Sonenalé

a project by and with Riccardo Fusiello and Agostino Riola
lighting design Matteo Crespi
communication Marianna Musella
graphics, scenic element forEVER Claudia Broggi
assistant to the choreography for Play Serena Marossi
production Sonenalé
co-production E45 Napoli Fringe Festival – Fondazione Campania dei Festival
choreographic residencies Centro Danza Canal (Madrid), Mosaico Danza (Turin), Dance_B (Milan), Studio 28 (Milan)
we would like to thank Teatro Litta (Milan), Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi (Milan), Teatro della Cooperativa (Milan), PuntoZero Teatro (Milan), Teatro Mimesis (Trani), Teatro Radice Timbrica (Legnano), ZONA K (Milan) and also Daniele D’Angelo, Simone Marossi

YOUR HAPPY SAD SONGS is a project in three snapshots, I WANNA – Play – forEVER, freely inspired by the figure of Federico García Lorca.

“The work feeds on Lorca, sinks its roots into the contrasts that animated him, digs through his words and images in search of the essence that moved his work and his life”.

Your Happy Sad Songs thus becomes a sort of pop opera, moving between everyday situations and dreamlike images, on the difficulty of following one’s instincts, on the will to react when all around seems dark, on the disorientation caused by an absence. At the centre is the body and its movement, which becomes the main instrument of investigation. The bodies of the two performers are observed in the circumstances in which they are protagonists and at the same time, as if analysed, decomposed, X-rayed in search of what moves them and what they conceal.

I WANNA (2010), running time 15 min
selected and promoted by ANTICORPI XL – network young dance d’auteur

PLAY (2012), running time 20 min
winner of ‘Presenta tu proyecto’ by Centro Danza Canal (Madrid) and ‘DE.Mo./ Movin’ Up 2011′ (curated by GAI – Giovani Artisti Italiani and MiBAC – Ministero Beni e Attività Culturali)

forEVER (2013), 20 min
debut Museo Madre, Naples – E45 Napoli Fringe Festival, June 2013

Sonenalé was founded in Milan in 2012 by Riccardo Fusiello, dancer and choreographer, and Agostino Riola, performer and director. Their artistic research focuses on the investigation of the body, in all its expressions. The collaboration between the two began in 2008 on the occasion of the show Il Signor P, produced by the Castel Dei Mondi International Festival in Andria. In 2010 they created Your Happy Sad Songs. They have collaborated with Italian and European companies (Spain, Denmark). ”

 

Your happy sad song trailer