I COLORI DELLA MEMORIA

Il 26 gennaio anche noi partecipiamo al progetto:
ore 17. 00 TRA MUSICA E MEMORIA
ore 21.00 IL GOLEM, COME VENNE AL MONDO.

Nelle giornate del 24-25-26-27 gennaio 2014, in occasione della “Giornata Mondiale della Memoria”, anniversario della liberazione del campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz, un gruppo promotore formato da alcune realtà culturali della Zona 9 dà vita al progetto “I Colori della Memoria”.
Il progetto nasce dal desiderio di riconsegnare all’attenzione e alla riflessione dei cittadini di Zona 9  quei momenti storici salienti che hanno favorito e, in qualche modo, costituito un terreno fertile per la conquista di identità sociali e comuni valori in cui riconoscersi e per cui valga la pena progettare un futuro condiviso.
I colori della memoria vogliono ricordare tutti: uomini, donne e bambini che hanno subito tali ingiustizie, senza dimenticare nessuno.
36 iniziative pubbliche in 23 luoghi dei quartieri di Isola, Dergano, Bovisa, Niguarda e Affori–Comasina: teatro, musica, cinema, libri e una serie di incontri dedicati al tema delle persecuzioni razziali e non, attuate nei confronti di ebrei, rom, omosessuali, disabili, gruppi religiosi e dissidenti politici, ma anche dedicati a tutti coloro che rifiutarono le leggi che le autorizzavano.

 

Potete trovare il programma dell’intera manifestazione qui

 

“I Colori delle Memoria” è un progetto promosso da: Centro Culturale della Cooperativa; Teatrino al Rovescio; Associazione 9per9 – idee in rete; Associazione Culturale “La Prima Pietra”; Bovisa Teatro; Gruppo Teatro Albi- ni-Golisch; Teatro Verdi–Teatro del Buratto; Istituto Tecnico Luigi Galvani

In collaborazione con: ZONA K; Circonvalla Film; Visualcontainer Italian Videoart Distributor; Associazione Don Eugenio Bussa; Associazione Buen Vivir; Ecomuseo Urbano Meropolitano Milano Nord Urbano; Associazione De. de.p; Studio Vundes; Argómm Teatro; Libreria Ancora Store; Spazio Libreria Mamusca; Biblioteca Dergano-Bovisa; Biblioteca Affori–Villa Litta; Biblioteca Niguarda; Liceo Scientifico Luigi Cremona; Rifugio 87; Fondazione Cineteca Italiana–Mic Museo Interattivo del Cinema; Insmli (Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia); Niguarda Web TV; Galleria Ostrakon; Spazio Mercury, Stecca 3; Associazione L’abilità; Istituto Comprensivo Locchi di Milano

Il GOLEM, COME VENNE AL MONDO
– musica –

Musiche originali Caligari Bros
elettronica lo fi, voce, theremin, giocattoli e rumori acustici Vincenzo Vasi 
gestual devices, loops & samples Tiziano Popoli

Dopo molti anni Tiziano Popoli e Vincenzo Vasi collaborano di nuovo alla colonna sonora per un film muto. Per l’occasione si sono dati un nome e una immagine eloquente: quella del perfido dottor Caligari, questa volta in una inedita versione familiare. Non più soltanto uno ma due Caligari. Due fratelli strenui sostenitori della controversa teoria secondo la quale per ogni patologia clinica esisterebbe una corretta terapia acustica, autori di un trattatello sulla “pulizia dell’orecchio” che ha sollevato un polverone in campo medico ed accademico. Di loro si dice che siano due ciarlatani. Loro replicano che si applicheranno alla rimusicazione di Der Golem attuando strategie di composizione istantanea a cavallo tra kletzmer e mistica-elettronica.

Il Golem, come venne al mondo trailer