FOCUS – teatro, media e nuove tecnologie

ZONA K dedica un FOCUS al Teatro, Media e Nuove Tecnologie.

Ospiterà i lavori di due compagnie in prima assoluta: Dehor/Audelà con Strategia K (6-7 marzo) e
Tommaso Arosio/Fedra Boscaro con Appunti #9 e #11 per un novissimo Bestiario (14-15 marzo).

Inoltre la compagnia toscana Cascina Barà porterà lo spettacolo Tessuto# (8-9 marzo) e l’artista milanese
Silvia Girardi presenterà, con il performer Giuliano Guatta, il primo studio del suo nuovo lavoro, dal titolo
Umanità – Libro I (14-15 marzo).

Qui di seguito una breve spiegazione degli spettacoli.

 

giovedì 6 marzo e venerdì 7 marzo – ore 21.00 performance
Dehors / Audelà
STRATEGIA K – comportamenti che tendono a instaurare condizioni di equilibrio – un tutorial per le cure parentali sulla capacità di adattamento e sopravvivenza

Strategia K rielabora la storia dell’isteria – patologia che si credeva un tempo legata a problemi di procreazionericollegandosi
al “reale” problema di presunta infertilità della performer in scena, creando un’inedita partitura fisica e attingendo all’Iconographie photographique de la Salpêtrière, un serbatoio visionario e ossessivo di spettacolarizzazione del dolore, fenomeno oggi approdato a livelli vertiginosi.
(durata 50 minuti) (Prima assoluta)

 

domenica 9 marzo – ore 16.00 teatro
Collettivo Cascina Barà
TESSUTO#

Immagini e visioni di una ragazza in cerca di sua madre in un paese straniero, compongono uno spettacolo basato sull’interazione fra recitazione, disegno dal vivo e musica live.
Un equilibrio che attraversa l’azione teatrale, l’improvvisazione e la performance visuale.
Un tipo di teatro sociale che indaga due ordini di conflitti contemporanei: l’esclusione dello straniero e il rapporto intergenerazionale.
(durata 50 minuti)

 

venerdì 14 e sabato 15 marzo – ore 21.00 performance e arti visive
Tommaso Arosio/ Fedra Boscaro
APPUNTI PER UN NOVISSIMO BESTIARIO
appunto # 11 live performance
appunto #06 e #08 installazione
Novissimi Materiali, esposizione stampe serigrafiche, flip Book, Libro componibile

Novissimo Bestiario è un progetto di ricerca articolato che intende censire gli “esseri immaginari” del contemporaneo.
La serie performativa degli Appunti è da intendersi come un’indagine preparatoria al Bestiario, focalizzata sul rapporto
“essere immaginario – essere umano”. Gli appunti dispari fanno uso di video body mapping e di una creazione partecipata.
(durata 15 minuti) (Prima assoluta) (Primo studio)

 

venerdì 14 e sabato 15 marzo – ore 21.30
performance  –
Silvia Girardi
UMANITA’ > LIBRO I

Chi è in scena > due Turritopsis Dohrnii o meduse immortali in grado di trasformare le proprie cellule da uno stato maturo fino a tornare all’immaturità, in altre parole non muoiono mai. Da sempre affrontano i medesimi discorsi dai sapori beckettiani, finchè una strana onda nera le porta molto vicino ad una fine inaspettata e che credevano improbabile.
(durata 40 minuti) (Primo studio)

Laboratorio creativo applicato a scenografie teatrali e installazioni artistiche

videosoundart_small_Silvia_Girardi

 

Per partecipare: mandare un email con il proprio cv all’indirizzo info@videosoundart.com

Il laboratorio si rivolge a coloro che intendono utilizzare proiezioni per la creazione di installazioni o performance. Lo scopo è quello di imparare ad adattare una proiezione ad un determinato spazio o oggetto senza acquistare software costosi.

I partecipanti lavoreranno alla mappatura della scenografia teatrale della nuova produzione interdisciplinare di Silvia Girardi “Umanità > libro I” presentato il 14 – 15 marzo nell’ambito della stagione PLAY-K(ei) 2014 all’interno del Focus Teatro, media e nuove tecnologie promosso da ZONA K.

 

Programma del workshop:

  •       Discussione su alcuni casi studio
  •       Introduzione a VPT 7 e primi esercizi pratici
  •       Decorazione di uno spazio – mapping di immagini
  •       Videomapping astratto – mapping di video astratti e colori
  •       Videomappig concreto – mapping di video dai contenuti concreti; analisi della relazione esistente tra spazio e contenuto proiettato
  •       Videomapping live – mapping di contenuti live
  •       Esercitazione su scenografia teatrale reale, mappatura di un contenuto fornito partendo da zero
  •       Esercitazione creativa: progettazione, produzione dei contenuti e realizzazione di un progetto personale di videomapping su un oggetto scelto dall’allievo

 

Prerequisiti: Non ci sono prerequisiti particolari.

Gli allievi dovranno scaricare il software VPT7 dal sito http://hcgilje.wordpress.com  E’ necessario munirsi di un computer portatile. E’ utile ma non obbligatorio avere con sé il proprio proiettore personale, una macchina fotografica digitale, una webcam ed eventualmente un controller midi.

 

Orari: giovedì dalle 15:30 alle 19:30; venerdì dalle 16 alle 20; sabato e domenica dalle 10 alle 18 con una pausa di un’ora

 

Costo: 220 euro

 

Modalità di iscrizione: dopo aver superato la selezione si prega di versare la quota tramite bonifico intestato a:

Le Cicale dell’Arconte

IT97A0100501616000000000941

specificando nella causale “iscrizione workshop NOME e COGNOME”

 

Una volta effettuato il bonifico si prega di inviare una copia a info@videosoundart.com.

Nel caso di mancata partecipazione non potrà essere effettuato rimborso.

 

Per maggiori info  visitate il sito http://www.videosoundart.com/videomapping-2014/

 

I materiali video forniti sono stati elaborati da Video Sound Art e Silvia Girardi per il progetto interdisciplinare “Umanità > libro I”.

 

Il Workshop nasce per iniziativa di Video Sound Art con il sostegno di ZONA K