The Milan Experiment

 

L’Imaginometric Society, fondata da un gruppo di studenti dell’Accademia di Brera e del Conservatorio di Milano, ha realizzato il progetto che ha rappresentato l’Italia alla Quadriennale di Scenografia di Praga (giugno 2019), premiato con l’Award for Imagination.

The Milan Experiment sviluppa la ricerca sull’immaginazione umana iniziata a Praga, aggiungendo nuove possibilità di funzionamento all’Imaginometro, lo strumento concepito per dimostrare il primo principio imaginometrico: l’immaginazione è ciò che ci rende umani. Ammessi uno alla volta nel cuore dell’Imaginometro, la Performative Machine, i visitatori vivranno un’esperienza immersiva, personalizzata e non replicabile, realizzando senza sosta il secondo principio imaginometrico: l’immaginazione aumenta riflettendo sé stessa. L’immaginazione collettiva del Milan Experiment disegnerà il volto delle prossime ricerche, legate al terzo principio imaginometrico: l’immaginazione non può essere riprodotta, ma solo ogni volta ricreata.

 

Partecipazione gratuita.

c/o Sala delle adunanze dell’Istituto Lombardo, via Brera 28

 

in occasione di ACCADEMIA APERTA 2019/2020
Un progetto della Scuola di Scenografia, Accademia di Brera e della Scuola di Musica Elettronica, Conservatorio di Milano in collaborazione con Scuola di Comunicazione e valorizzazione del Patrimonio artistico , Accademia di Brera, con il supporto di Istituto Lombardo, Accademia di Scienze e Lettere, con il sostegno di  IntercettAzioni – Centro di Residenza Artistica della Lombardia (un progetto di Circuito CLAPS e ZONA K, Industria Scenica, Milano Musica, Teatro delle Moire), sponsor tecnico EVO GROUP   e con la partecipazione di amici, piccoli e grandi, di ZONA K

 

SPECIALE RESIDENZE TECHNOLOGY

 

SOLO

focus_urbano

“Non c’è niente di più difficile che seguire qualcuno che sa di essere seguito.”
Un detective privato, Rimini, 2015

SOLO è un progetto site-specific che lavora su spazi urbani complessi, come le grandi stazioni dei treni, e le persone che li popolano, un’umanità in transito e circolazione, con i suoi ritmi e tempi di percorrenza peculiari.

SOLO è un percorso, una passeggiata individuale che pone lo spettatore, colui che guarda, al centro di una rete di relazioni possibili, di una folla che si muove, come l’ingranaggio di un sistema più ampio.

SOLO tenta di generare uno sguardo alternativo su un luogo conosciuto e accessibile a tutti, senza processare ciò che vede ma aprendosi alla costruzione di universi paralleli, possibili e riproducibili.

[durata 50 min]

Intero € 13,00 / Ridotto € 8,00
Posti limitati, prenotazione obbligatoria.
È necessario acquistare i biglietti entro il giorno precedente la performance.

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO QUI E POI LASCIACI IL TUO NUMERO DI TELEFONO

LA PERFORMANCE SI SVOLGE @ Stazione FS Garibaldi, Piazza Sigmund Freud
Il luogo preciso di inizio verrà comunicato allo spettatore il giorno precedente la performance.
Ultima performance ore 19.00 con termine ore 20.00.

NB ! Il telefono cellulare è strumento fondamentale per partecipare alla performance. Sarà indispensabile lasciare il proprio numero alla biglietteria in fase di prenotazione; verrà utilizzato esclusivamente per lo svolgimento della performance, nel rispetto della privacy.  

Lo spettacolo è inserito anche nel programma di Isola Kult e Garbaldi Kult Festival*.
Durante i festival promozione speciale solo biglietti ridotti.

 

concept Francesca De Isabella, Sara Leghissa; versione creata per ZONA K da Lorenza Cervara,  Fabiola Dusetta, Teresa Scalare, Floida Skraqi, Antonella Spina, Chiara Tirloni, Flora Vannini e da Francesca De Isabella, Elena Cleonice Fecit, Sara Leghissa; produzione Strasse 2013-2016; coproduzione Uovo Performing Arts Festival col supporto di MACAO – Nuovo Centro per le Arti, la Cultura e la Ricerca, Vooruit Kunstencentrumand DE.MO./MOVIN’UP Project: Movin’UP Session II, 2013 curato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e le arti contemporanee; Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo e GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani

pics by Luca Chiaudano

 

Il FOCUS URBANO realizzato con il sostegno di:
CLAPS COMPLETO SCRITTE LATERALI
02_MIBACT logo

Con il patrocinio del
brand milano

Nel palinsesto di
Expo-in-cittÖ_logo_secondario

Un progetto di
zona_k_logo