BIRDIE

focus_catalogna

Stormi di uccelli migratori che formano indecifrabili disegni in cielo. Movimento. Vita. Nulla nel cosmo sta fermo.
Che senso ha costruire muri e recinzioni per fermare gli stormi di uccelli?

Birdie mette a confronto due miraggi.
Da una parte welfare, rispetto dei diritti umani, prosperità, facilità di movimento per informazioni e capitali.
Dall’altra guerre, sfruttamento, persecuzioni, ostacoli per i migranti.

Uno spettacolo multimediale, visionario e razionale al contempo, che affronta l’evoluzione e la sopravvivenza del genere umano con spirito critico e arguzia in una sapiente composizione di performance dal vivo, videoriprese in diretta, modellini in scala, film d’autore e ritagli di giornale.

Dal gruppo di punta della scena catalana, Leone d’Argento alla Biennale di Venezia 2015.

Durata 60 min

In Inglese, con sottotitoli in Italiano.
Lo spettacolo si terrà c/o TeatroLaCucina,
ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini
(via Ippocrate 45 – MM3 FN Affori, NB uscita via Ciccotti)

Biglietto Intero € 15,00
Biglietto Ridotto € 12,00

Riduzioni per:
under18, over65, studenti universitari, member Teatro delle Moire

Posti limitati, preacquisto biglietto consigliato.
BIGLIETTERIA ONLINE

 

Creazione Àlex Serrano, Pau Palacios, Ferran Dordal; performance Àlex Serrano, Pau Palacios, Alberto Barberá; project manager Barbara Bloin; produzione GREC Festival de Barcelona, Fabrique de Théâtre – Service des Arts de la Scène de la Province de Hainaut, Festival TNT – Terrassa Noves Tendències, Monty Kultuurfaktorij, Konfrontacje Teatralne Festival; sponsor degli animali in miniatura Safari Ltd; www.srserrano.com

In collaborazione con OLINDA

 

FOCUS CATALOGNA

Un progetto di

zona_k_logo

 

Con il sostegno di:

CLAPS COMPLETO SCRITTE LATERALI
02_MIBACT logo

logo_llull_bn

 

Con il patrocinio del
brand milano

 

Media Partnership

logo-stratagemmi

 

In collaborazione con

     logo-aicvas

     

 

Nel palinsesto di

Expo-in-cittÖ_logo_secondario

DEGAGE!
Nous, qu’avons encore
25 ans.
– teatro –

Tiziri 13 production presenta: DEGAGE!
Progetto semifinalista a Premio Scenario 2013

Progetto teatrale a cura di Anna Serlenga
con  Rabii Brahim, Saoussen Babba, Ayman Mejri
dramaturg Daniel Blanga Gubbay
luci Riccardo Clementi
Video Jeorjia Tsisme
Foto Francesca Oggiano
organizzazione Nesrine Masghouni
regia Anna Serlenga
Con il sostegno del progetto DE.MO./MOVIN’UP II sessione 2012, Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, Teatro degli Incontri, Olinda/Teatro la Cucina, Macao, c.s.o.a. Baraonda, Le Città Sottili.
Spettacolo in lingua francese e tunisina, con sottotitoli in italiano.

 

Era il 2005, nelle banlieue francesi bruciavano le macchine e le gole di ragazzi ostinati ad urlare la loro rabbia per notti intere. Roman Cheneu pubblicava un testo teatrale intitolato ‘Res Persona’, lasciando sospeso tra le righe un interrogativo pungente: qual è la condizione minima dell’accettazione, quale la vita che non ha bisogno di essere cambiata?
Nelle prime settimane del 2011, la Tunisia si infiamma di una rivolta che si estende fino a toccare tutti i paesi del Nord Africa e oltre. Rivolte che troppo presto sono state definite “primavere arabe”, che vediamo oggi esplodere nelle molteplici forme caotiche e radicali di guerre civili, dalla Siria all’Egitto. Eppure tra la polvere resta la dignità per un’azione sentita, anche fosse per un solo istante, come necessaria.

‘Dégage’ vuole essere il racconto di questa necessità. Quattro ragazzi di Tunisi portano in scena davanti a noi frammenti di questo nostro tempo, che ci appartiene e ci sfugge.
Attraverso scritture di scena, filtrate dal testo di Roman Cheneau e da drammaturgie contemporanee, testimonianze dirette contrappuntano un’esile quanto esibita trama di finzione.
È tempo di mettere da parte un orientalismo abituato a interrogare l’altro, per essere infine sottoposti a una domanda: quale la vita che non ha bisogno di essere cambiata?

L’attuale gruppo di lavoro italo-tunisino è composto da giovani professionisti nell’ambito del teatro, sono:  Rabii Brahim,  Saoussen Babba e  Assem Betthouami , attori e danzatori diplomati presso l’Accademia d’Arte Drammatica di Tunisi (ISAD); Ayman Mejri, attore e allievo presso la stessa Accademia;  Daniel Blanga Gubbay, ricercatore, regista e dramaturg; Anna Serlenga, dottoranda e regista.

Dégage! è la prima produzione dell’ensemble.