Di madre in figlia

La giornata continua alle 17.00 con l’incontro gratuito
Così vi vogliamo! con Cristina Donà e Claudia de Lillo aka Elasti

 

Madri e figlie insieme si esplorano e scoprono, attraverso il gioco, modalità nuove di relazione e complicità. I figli vedranno le madri fare cose diverse dal solito, osserveranno da fuori madri improvvisare con altre madri. E viceversa. Lavorando da soli, in coppia e in gruppo. Senza vergognarsi, giocando.

Carlo Ottolini, Diplomato nel 1992 alla Scuola Civica d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Nel 2004 è menzionato, in occasione del premio Stregagatto, dall’Ente Teatrale Italiano come migliore attore del teatro ragazzi con la seguente motivazione: “Attore di buona scuola ed esperienza, Carlo Ottolini sa coniugare la sua eccellente prestanza fisica, al limite dell’acrobatica, con le capacità dei narratori. Ne è prova evidente la diversità dei tre spettacoli in cui viene premiato”. Conduce da anni laboratori di teatro rivolti ai ragazzi delle scuole elementari e medie. Dal 2009 partecipa come animatore/educatore al progetto di creazione di un servizio di Pronto Intervento per i bambini in difficoltà nella città di Pokara (Nepal) coordinato dal GRT (Gruppo Relazioni Transculturali) e dal CWIN (Child Workers in Nepal). Lo spettacolo “Beata Gioventù”, sui diritti dei bambini, ha il Patrocinio del Comitato Regionale per l’UNICEF della Lombardia.

 

PLAY K(ei) è anche Palcoscenico del presente