ALL THE INVISIBLE CHILDREN

focus_war

Sette registi di fama internazionale, sette paesi, sette storie di infanzia negata, invisibile.

Uno scopo: sollevare il problema dei bambini ignorati e renderlo visibile grazie al cinema, come lo stesso Kusturica afferma «Credo che il cinema possa avere ancora una missione culturale e terapeutica, come nei tempi antichi, quando la gente si riuniva per vedere una tragedia e accresceva la conoscenza, imparava a vivere meglio».

film dai 12 anni – durata 108 min – ingresso € 3,00

 

Il 12 febbraio 2002 l’ONU proibisce il reclutamento dei minori di 18 anni nei conflitti, istituendo così la Giornata Internazionale contro l’uso dei bambini soldato. Ciononostante sono ancora più di 250.000 i bambini e gli adolescenti arruolati nel mondo. In un focus che parla di conflitti armati, diventa per noi indispensabile dichiarare il nostro no alla guerra tout court ma soprattutto alla guerra che priva i bambini del loro diritto a un’infanzia non violenta. Questa la proposta per parlarne ai bambini e ai ragazzi.

 

Guarda anche La Strabomba

 

FOCUS WAR

Un progetto di

zona_k_logo

Con il sostegno di:
CLAPS COMPLETO SCRITTE LATERALI    02_MIBACT logo    GI_Logo_inkl_Claim_horizontal_green_IsoCV2[1]

Con il patrocinio del

brand milano

e con il patrocinio di

logo_CommissioneUElogo confederazione 02.1_MIL_081007_RGB_hochlogo_consolato_lettoniaLogo_Cervantes_OK

In collaborazione con:
Logo_Triennale

VADO A SCUOLA

Potete vedere il trailer del film cliccando qui

 

Costo del biglietto: 3,00 €

Proiezione del film di P. Plisson, prodotto da Barthelemy Fougea. Distribuzione Academy Two

 

La storia di Jackson, Zahira, Samuel e Carlito, quattro bambini provenienti dalle savane del Kenya, dalle montagne del Marocco, dal sud dell’India e dagli altopiani della Patagonia, uniti dallo stesso sogno: andare a scuola e imparare!

Presentato al Festival di Locarno 2013, questo documentario ha stupito il pubblico per la sincerità con cui presenta queste quattro storie, così straordinarie per il mondo occidentale.

 

“Non pensate alla solita storia caramellosa e strappalacrime, studiata a tavolino per colpire al cuore gli occidentali ricchi (forse). “Vado a scuola” è un film bello, dove i bambini sono i protagonisti assoluti”  Cristina Lacava – iodonna.it

 

Pascal Plisson è un regista francese, documentarista. Nel 2003 ha realizzato il documentario “I Masai, i guerrieri della pioggia”; nel 2005 “I misteri di Clipperton” e nel 2012 “Safari”. Il suo ultimo film, Vado a Scuola, è stato presentato al Festival di Locarno del 2013.