THE CITY OF HAPPINESS.Milano Tappa specifica per l’Isola

L’istallazione con aperitivo è seguita da GMGS_What The Hell Is Happiness?

 

5-6 marzo ore 10.00 – 18.00 Raccolta materiali (strade del quartiere)
8-10 marzo dalle ore 16.00 Istallazione (ZONA K)

Una ricerca sul tema della felicità per le strade del quartiere dell’Isola, coinvolgendo direttamente i cittadini chiamati a rispondere ad una “semplice” domanda: Come dovremmo vivere?

I giorni 5 e 6 marzo Codice Ivan si muoverà tra il mercato, i locali durante le pause pranzo e gli aperitivi serali del quartiere Isola di Milano, per fotografare chi ha voglia di dire la sua su cosa significhi “la felicità”.

Le foto formeranno un’istallazione visitabile in ZONA K e verranno regalate a chi si sarà fatto immortalare (…avrà anche il biglietto ridotto per lo spettacolo!)

Vuoi far parte di questa operazione? Fatti trovare pronto!

 

 

GMGS_What the hell is happiness

Questo appuntamento è preceduto da
 THE CITY OF HAPPINES.Milano Tappa specifica per l’Isola 
di Codice Ivan

Ore 21.00 (a ZONA K)
CODICE IVAN
(Firenze)
GMGS_What  the hell is happiness

creazione collettiva Codice Ivan
scene Codice Ivan
musica originale Private Culture
produzione Codice Ivan
coproduzione Centrale Fies
in collaborazione con  Fondazione del Teatro Stabile di Torino/Prospettiva
con il sostegno di FAF (Firenze), Contemporanea Festival/Teatro Metastasio Stabile della Toscana
residenze creative Centrale Fies (Dro), Pim Off (Milano), FAF (Firenze), Spazio K Kinkaleri (Prato)
Codice Ivan ringrazia nEXt Emerson (Firenze), Private Culture, Simona Bonacina

Codice Ivan fa parte del progetto Fies Factory

 

C’è un unico errore innato, ed è quello di credere che noi esistiamo per essere felici. (A. Schopenhauer)

Il progetto GIVE ME MONEY, GIVE ME SEX_What the hell is happiness? (GMGS), nasce dal bisogno di confrontarsi con un concetto, un motore del fare quotidiano e con la sua spesso ossessiva ricerca: la felicità. Ognuno è portato a lottare per raggiungerla senza però capire né dove né come andare. L’unica certezza è l’(auto)cacciata da un mondo perfetto, e la consapevolezza della quotidiana difficoltà di scelta. E allora ci chiediamo: come dobbiamo vivere?

Codice Ivan nasce nel 2008 dall’incontro di Anna Destefanis, Leonardo Mazzi e Benno Steinegger. Da subito il lavoro del gruppo si orienta principalmente verso le arti performative/teatrali ma avviando anche un percorso di ricerca rivolto all’utilizzo di formati diversi. Nel 2009 riceve il Premio Scenario con Pink, Me & The Roses e nel 2011 il TransartPrize, con il progetto SCORE. 
Dal 2009 Codice Ivan fa parte di Fies Factory, un progetto di Centrale Fies.

 

PLAY K(ei) è anche 0-99