FOCUS WAR

Parlare di guerra per parlare di Europa perché proprio dalla guerra e da un secolo dilaniato dai conflitti, prese infine forma l’idea di Europa unita, solidale, ricca. Presupposto del più lungo periodo di pace che il continente abbia mai conosciuto.

Oggi di quelle guerre si celebrano i centenari, si rivivono i fatti nelle rievocazioni, nei saggi storici, nei film.

Ma quanto il passato è lontano? Quanto quella guerra che ci appare così lontana con le sue trincee o i suoi bombardamenti, lo è davvero? Le guerre contemporanee che ci circondano appartengono davvero a un altro mondo?

Da queste domande, una riflessione sull’oggi. Sull’Europa che non conosce bombardamenti ma chiude le frontiere, sulle responsabilità che ognuno di noi potrebbe avere, sulle scelte che faremmo. Sulla guerra come destino ineluttabile di nuove Real Politik economiche, finanziarie, mediatiche.

 

Gli eventi:

9 –  11 febbraio 2017  ore 20.30
FRIENDLY FEUER (una polifonia europea) di Isola Teatro (IT)
[spettacolo]

CANCELLATO PER MOTIVI TECNICI
Murx den Europäer! Murx ihn! Murx ihn! Murx ihn! Murx ihn ab!
[Versione video dello spettacolo] Ein patriotischer Abend von Christoph Marthaler
di Volksbuhne Berlin (D)

15 febbraio 2017  ore 18.30
L’IMMAGINE DELLA GUERRA TRA STORIA E PERFORMANCE
[incontro con aperitivo]

16 – 17 febbraio 2017  ore 20.30
IL GRANDE RIFIUTO di Ligna (DE)
[performance]

18 febbraio ore 20.30, domenica 19 febbraio 2017 ore 17.00
LEĢIONĀRI. Diskusija ar kaušanos di Valters Sīlis (LT)
[spettacolo]

27 febbraio – 1 marzo 2017 ore 20.00
A HOUSE IN ASIA di Agrupación Señor Serrano (ES)
[performance c/o CRT Milano Teatro dell’Arte]
Un progetto ZONA K e Triennale Teatro dell’Arte

 

Eventi KIDS

12 febbraio 2017  ore 15.30
LA STRABOMBA a cura di Emergency
[laboratorio 6 – 10 anni gratuito]

12 febbraio 2017 | ore 17.30
ALL THE INVISIBLE CHILDREN
[film dai 12 anni]