L’immagine della guerra tra storia e performance

15 febbraio 2017
ore 18.30

Immaginare un fatto che avrebbe dovuto verificarsi senza che questo sia accaduto, metterne in atto una rievocazione, un re-enactement, per renderci partecipi. Immaginare come le nostre azioni di “improvvisati diplomatici” avrebbero potuto cambiare il corso della storia per resistere a quella guerra che cambiò la geografia politica europea.

Com’è cambiata la nostra percezione della guerra? Oggi che la diplomazia pare scomparsa e la guerra non ha più fronti e confini chiari?

Se ne discute con Alessandro Colombo docente di Relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Milano, Giovanni Scirocco docente di Storia contemporanea dell’Università degli Studi di Bergamo e Collettivo LIGNA.

 

Ingresso libero 

Condividi questa pagina: