rassegne

mese di novembre 2019

You fight!

KOKOSCHKA REVIVAL (IT)

 

Nelle due settimane di residenza a ZONA K, Kokoschka Revival lavorerà al perfezionamento del suo ultimo progetto, You Fight!, una produzione multimediale che indaga le nuove forme di entertainment nell’era di internet e del live streaming e la maniera in cui queste tecnologie trasformano le nozioni abituali di presenza e di realtà.

In particolare, si interroga sul conflitto tra “l’incontro virtuale” e lo spazio delle relazioni umane. La ricerca artistica prende il via da una constatazione: lo spazio virtuale è sempre terreno per amatori e voyeurs, un gioco di ruolo in cui youtubers, bloggers, web cam chatters, social influencers, producono valore in termini economici. Kokoscha Revival immagina un processo di gamification radicale che consenta a tutti di costruire la propria identità virtuale.

Il gioco permette di entrare in un sistema produttivo basato sulla creazione e sulla trasmissione in diretta di contenuti audiovisivi. Questa costante produzione di dati consente di acquisire un pubblico e di ottenere popolarità, consenso e risorse. You Fight! è il nome del gioco, ambientato in un futuro prossimo e distopico, con un dispositivo scenografico all’estetica del fumettista francese Enki Bilal nel suo “Froid Equateur”. Come ottenere il continuo consenso pubblico e poter sopravvivere?

 

Prodotto da Kokoschka Revival Scritto da Riccardo Clabrò, Ana Shametaj Regia Ana Shametaj Con Ondina Quadri, Alice Raffaelli Design del suono e delle interazioni Andrea Giomi Design del video e delle interazioni Fabio Brusadin Disegno luci Marie Sol KIM

Trattandosi di residenza, i credits definitivi sono in via di definizione

 

c/o ZONA K

 

Kokoschka Revival è un collettivo artistico interdisciplinare fondato a Milano nel 2013, la cui ricerca si muove trasversalmente in un dialogo tra teatro, cinema e musica sperimentale. Ad oggi le produzioni consistono in spettacoli teatrali, performance, film sperimentali e feste/happening. Gli spettacoli del collettivo sono stati prodotti in residenze nazionali e internazionali, soprattutto in Francia e Danimarca. Dal 2015 al 2017 il collettivo ha organizzato numerose feste e eventi performativi a Macao (Milano), proponendo una sua idea di programmazione artistica.