rassegne

dal 3 all' 8 ottobre 2019

R 500 – Safari nel labirinto urbano
#Studio I. L’Isola che non c’è.

MICHELE LOSI/ PLEIADI ART PRODUCTIONS (IT)

 

R 500Safari nel labirinto urbano #studio I. l’Isola che non c’è è una performance itinerante e partecipativa che conduce il pubblico all’esplorazione della natura, a volte nascosta ai nostri occhi, e della sua complessa relazione con l’architettura urbana e gli abitanti, in uno stretto raggio di 500 metri intorno a ZONA K.

La performance nasce da un lavoro collettivo di ricerca artistica e da un’analisi scientifica di questo specifico raggio di 500 metri: performer, geografi, tecnici del suono, fotografi, naturalisti, botanici, etologi, esperti di urban foraging, artisti visivi e musicisti danno vita a un evento esplorativo e multimediale in cui il pubblico viene chiamato attivamente a partecipare.

 

Gioco urbano – in italiano
itinerante

 

Progetto Pleiadi, Campsirago Residenza In collaborazione con The International Accademy for Natural Arts (NL), Wood*ing – wild food lab (I) Artistic team Michele Losi, Sjoerd Wagenaar, Diego Dioguardi, Stefania Coretti, Sofia Bolognini, Ludwig Berger, Silvia Girardi Research team e performer in via di definizione

 

Pleiadi Art Productions nasce nel 2015 in seno a Campsirago Residenza. È un progetto di produzione aperto e multidisciplinare che prende vita dall’esperienza teatrale e performativa di Michele Losi e dall’esperienza artistica dell’attrice Mariasofia Alleva, insieme a Riccardo Calabrò, drammaturgo, Marialuisa Bafunno, scenografa, Stefania Coretti, costumista e artista visiva, Alberto Sansone, videomaker, Diego Dioguardi, sound designer, musicista e dj. È incentrato sulla sperimentazione nell’ambito della performing art, del teatro nel paesaggio e delle produzioni site-specific. Pleiadi è un luogo aperto ad artisti di diverse discipline e provenienze che condividono l’intento di creare Arte anche per coloro che non sono soliti frequentarla: per chi, ad esempio, a teatro non è mai entrato o ha smesso di entrare.

 

SPECIALE RESIDENZE ECOLOGY
Dal 2018 ZONA K fa parte del Centro di Residenza Lombardo “IntercettAzioni” che vede come capofila il Circuito Lombardia Arti Pluridisciplinari Spettacolo Dal Vivo e come partner l’Associazione Teatro delle Moire, l’Associazione per la Musica Contemporanea MilanoMusica e la Cooperativa Sociale Circolo Industria Scenica Onlus di Vimodrone. IntercettAzioni è una residenza che pone al centro della sua attività il corpo e i linguaggi del contemporaneo, con particolare attenzione all’interdisciplinarietà dei progetti ospitati. In questo contesto ZONA K si inserisce quale luogo dedicato in particolare a compagnie italiane e internazionali che vogliano sviluppare progetti urbani e partecipati.