rassegne

Dal 26 maggio al 10 giungo
ore 10.00 – 19.00

FOREVER YOUNG,
i sogni del sessantotto

Barbara Miele (IT)

 

Dire Sessantotto equivale a dire Caos e riportare alla memoria i forti venti di rinnovamento che travolsero le masse, messaggere del disagio di differenti categorie sociali: studenti, donne, lavoratori, artisti.

Ma da chi sono formate le masse, se non dagli individui?

Forever Young, i Sogni del Sessantotto, è una mostra fotografica che racconta le storie di alcuni dei protagonisti di quegli anni incandescenti, ne sottolinea l’unicità attraverso i loro sogni e scopre con piacevole stupore che in fondo, seppur a distanza di cinquant’anni, né Sogni né Sognatori sono invecchiati.

 

25 maggio inaugurazione | ore 20.00
Ospite d’onore Massimo Nava.

 

In collaborazione con PHOTO FESTIVAL MILANO

 

Barbara Miele inizia a fotografare a diciotto anni semplicemente per fissare i ricordi di famiglia. Con il tempo, la necessità di capire più a fondo quanto la circonda la porta ad avvicinarsi al reportage fotografico. Nelle sue immagini cerca sempre di far convergere il mondo reale con la sua visione di esso, a volte cruda, a volte lieve. Nel 2016-2017 frequenta a Roma la Masterclass di Reportage Fotografico WSP con Fausto Podavini, Giovanni Cocco e Paolo Marchetti.